giovedì, Luglio 18, 2024

“Ho ricevuto l’amore
che nessuno mi aveva mai dato”

RECANATI - Maria Riccetti, studentessa del quinto B sociale all'Istituto di istruzione superiore Virginio Bonifazi di Recanati , ha vinto il 29° Concorso Scolastico Europeo sul tema "Maternità 2.0: procreazione o produzione?"

maria_riccetti

«Ho ricevuto una casa, una mamma e un papà, un’istruzione ed una vita migliore, ma soprattutto ho ricevuto quell’amore che nessuno mi aveva mai donato… adesso ho tutto e sono felice». E’ una frase del componimento che ha permesso a Maria Riccetti studentessa del quinto B sociale all’Istituto di istruzione superiore Virginio Bonifazi di Recanati di vincere il 29° Concorso Scolastico Europeo. A dicembre rappresenterà le Marche a Strasburgo.
Il tema del concorso era: “Maternità 2.0: procreazione o produzione?” . Nelle Marche sono stati selezionati solo otto elaborati sull’argomento, fra cui quello di Maria Riccetti. Una bella soddisfazione per questa ragazza, oramai vicina alla maturità. «Sono molto contenta e sono fiera di poter rappresentare la mia regione e la mia scuola a Strasburgo. – afferma raggiante – Un grazie particolare va alla mia professoressa di Italiano, che a marzo ci ha proposto di scrivere un tema su questo argomento di grande attualità. Per tre mesi abbiamo discusso di procreazione, ma anche di utero in affitto, di aborto e dello sfruttamento delle ragazze, soprattutto nei paesi più poveri. Io ho raccontato la mia storia, il mio punto di vista. Non avrei mai pensato di vincere». Ora Maria Riccetti sta aspettando i biglietti e quindi la soddisfazione di godersi quattro giorni a Strasburgo. Ma dietro questa vittoria c’è una storia, c’è una vita e un futuro migliore. «Nel tema ho raccontato il mio presente – continua Maria Riccetti – e non solo il mio passato. Sono nata in Ucraina, ma ora vivo in Italia e sono grata alla famiglia adottiva, che mi ha permesso di raggiungere i miei obbiettivi e di vincere questo concorso».

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie