lunedì, Giugno 17, 2024

Junior Macerata,
brilla il settore giovanile

CALCIO - Otto giovani hanno esordito in prima squadra con l'Helvia Recina e Gioele Camperio, classe 2004, martedì sarà visionato dall'Ascoli

silvetti
Marco Silvetti

 

La fascia di capitano sul braccio di Alessio Francioni, appena 21enne, sabato ha fatto notizia quasi quanto l’attesa vittoria per un’Helvia Recina che così ha spezzato il tabù casalingo. Mister Lattanzi ha premiato le qualità della mezzala, nonché elemento che più di altri meglio conosce ambiente e sintetico maceratese essendo maturato lì. Uno dei tanti va detto, perché quella dell’Helvia e soprattutto della sorellina Junior Macerata che funge da serbatoio, è la meglio gioventù. La Junior sta continuando con eguale profitto l’appassionato lavoro per anni fatto dalla Vis Macerata, i numeri non mentono mai e dicono che dall’inizio del campionato Lattanzi ha fatto esordire in Prima squadra ben 8 ragazzini. L’ultimo a salire sull’ottovolante arancione e in Eccellenza, è stato proprio sabato il difensore classe ’99 Carlo Tartari. Prima di lui avevano debuttato il portiere e altro ex Robur (vige una fattiva collaborazione tra i club) Domenico Fuscà classe ’99, l’attaccante Paolo Impellizzieri classe ’99 ex Montemilone, l’esterno ’98 Marco Silvetti, il difensore ’99 Roberto Piccioni, l’attaccante esterno camerunense ’98 Amos Rodrigue Franklin Ibii Ngwang, per tutti Ibii. Vanno poi aggiunti gli esordi del centrocampista ’97 Giovanni Domizioli e dell’attaccante ’98 Luca Di Stefano, entrambi cresciuti nella Vis e rientrati dopo altre esperienze. Da ricordare infine che già nella scorsa stagione aveva debuttato il difensore ’98 Leonardo Crocioni.

Piccioni
Roberto Piccioni

E mentre il totale dei tesserati ha raggiunto quota 232, un baby della formazione Esordienti della Junior continua a mettersi in mostra. Dopo essere stato chiamato per sostenere il provino con l’Empoli, il 2004 Gioele Camperio martedì sarà visionato dall’Ascoli. “Per noi tutto ciò è motivo di soddisfazione – afferma il responsabile del settore giovanile Giammario Cappelletti – proseguiamo un percorso iniziato tanto tempo fa dalla Vis e ci fa piacere che alcuni baby di talento siano tornati consapevoli di avere fiducia qui e che la Junior e quindi l’Helvia siano per loro un’importante vetrina. Un plauso va a Roberto Lattanzi che ha il coraggio di inserirli durante partite in bilico e ha continuato anche quando stava attraversando un periodo difficile”.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie