domenica, Luglio 21, 2024

Scuola, le elezioni sono social:
un video lancia i candidati

CIVITANOVA - Niccolò Latini e Matteo Ceccarini dell'istituto Da Vinci hanno realizzato una clip e una piattaforma facebook per coinvolgere i loro compagni in questa importante decisione: "Si voterà il 21 novembre, il nostro scopo è creare una connessione tra gli studenti e la direzione scolastica per far valere le idee e i desideri di chi siede tra i banchi"

headlight-2
Il gruppo di ragazzi del video di presentazione

Votazioni dei rappresentanti di istituto a Civitanova, la campagna elettorale diventa social. E’ l’idea di Niccolò Latini e Matteo Cecarini, rispettivamente 18 e 17 anni, candidati per l’istituto Leonardo da Vinci di Civitanova che hanno creato una pagina facebook e un videoclip per spiegare la loro visone di scuola ai compagni d’istituto. Una vera e propria campagna elettorale in vista delle elezioni del 21 novembre, che i due ragazzi hanno pianificato, realizzato e sponsorizzato negli ultimi due mesi. Fino ad intervenire sul proprio look e tingersi i capelli di blu. «E’ nato tutto un po’ per caso – spiega Niccolò Latini – non avevo mai pensato di candidarmi come rappresentante d’istituto. Poi ho capito che tanti studenti si lamentavano per degli obiettivi non raggiunti negli anni passati, per la mancanza di contatto tra gli alunni e l’amministrazione scolastica».

headlight-3La mancanza di partecipazione era un punto che lo stesso preside della scuola aveva sottolineato: «Il dirigente scolastico vedeva un problema nella mancanza di comunicazione tra studenti e istituzione – continua il candidato – Così abbiamo deciso di impegnarci per sviluppare questo canale approfittando anche della possibilità di fare un nuova esperienza». Dopo aver contattato i registi Marco Croci e Umberto Croci di San Benedetto, della Lamantino Brothers, i ragazzi hanno pensato di girare un videoclip che potesse emozionare e trascinare i loro compagni. «Lo abbiamo mostrato per la prima volta in assemblea durante la presentazione delle liste – speiga Latini – Abbiamo ottenuto consensi e dissensi, questo significa che ha colpito i nostri compagni, che ha smosso gli animi. Abbiamo già ricevuto oltre 80 messaggi di studenti che hanno alcune idee su come cambiare la scuola e le useremo per valutare le nostre proposte».

headlight-1Oltre al video la campagna di comunicazione è passata per i social grazie alla pagina facebook Headlight: «La nostra scuola ha già una piattaforma ma non funziona molto – continuano i due ragazzi – Volevamo creare uno spazio per permettere a tutti gli alunni, circa 1586, di esprimere le loro idee. Così abbiamo aperto Headlight che significa Faro. Vuole essere uno spazio per dire i propri desideri, punti di vista e in sole 3 settimane abbiamo superato i 500 iscritti della piattaforma istituzionale». Proprio su Headlight i due ragazzi hanno creato grande aspettativa tra i compagni che ha poi permesso di lanciare il video e tutte le iniziative della campagna elettorale. Nel video anche la partecipazione dei ragazzi della scuola di economia di Oxford che recitano lo slogan Write your world, Colour your ideas. «L’idea è anche di connettere più realtà scolastiche, più istituti – concludono i ragazzi – vogliamo fare una piccola rivolta negli animi degli studenti e invitarli a partecipare e dire la loro opinione».

 

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie