mercoledì, Giugno 19, 2024

Un anno all’estero
con Intercultura:
“Precedenza ai terremotati”

OPPORTUNITA' - L'associazione che da oltre 50 anni fa partire giovani di tutto il mondo offre borse di studio al 99% per chi ha la casa inagibile dopo il sisma. Per fare richiesta c'è tempo fino al 13 novembre

intercultura-2Borse di studio al 99% per i ragazzi colpiti dal terremoto. A metterle a disposizione è l’associazione Intercultura che offre un periodo di studio all’estero per gli studenti con la casa inagibile. Intercultura dal 1955 ha cambiato la vita a migliaia di giovani dando la possibilità di trascorrere un’indimenticabile esperienza in un altro paese. Oltre ad esplorare il mondo con occhi diversi i partecipanti acquisiscono fiducia in loro stessi e nelle proprie capacità di ‘cavarsela da soli’ e di avere successo, ricevono gli strumenti per poter guardare da una nuova prospettiva il proprio paese. Tutto ciò Intercultura lo fa offrendo borse di studio, totale o parziali, a studenti delle scuole superiori, curiosi e motivati, che abbiano voglia di mettersi in gioco andando a studiare per un periodo scolastico in uno degli oltre 65 paesi partner.

interculturaQuest’anno il bando di selezione, aperto a settembre, mette a disposizione migliaia di borse di studio che possono essere richieste iscrivendosi al concorso sul sito www.intercultura.it. La data di scadenza, originariamente fissata al 10 novembre, è stata prorogata alle 24 del 13 novembre, quindi c’è ancora tempo per partecipare. Intercultura ha deciso, inoltre, dati gli utlimi eventi sismici che hanno colpito gran parte del centro Italia, ed in particolare la provincia di Macerata, di mettere a disposizione borse di studio al 99% per gli studenti le cui famiglie abbiano lo status di terremotati, cioè le cui abitazioni risultino inagibili. Un gesto di solidarietà importante da accogliere positivamente e tempestivamente iscrivendosi al concorso di Intercultura.

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie