lunedì, Luglio 22, 2024

Prove di normalità:
alunni e maestre si incontrano
e si raccontano il terremoto

CORRIDONIA - I bambini della 2A sentivano la mancanza dei loro compagni e della scuola chiusa. Così si sono riuniti, hanno giocato a nascondino e hanno passato un po' di tempo insieme

I bambini con le maestre
I bambini con le maestre

Dopo tanti giorni senza scuola non ti mancano i tuoi compagni di classe? Alzarsi presto la mattina tutti i giorni e concentrarsi nello studio può sembrare molto faticoso ma quando a scuola non si può andare per un po’, ti accorgi che in classe vivi un sacco di bei momenti e impari tante cose interessanti.

Le maestre della 2A
Le maestre della 2A

E’ così che le maestre e i genitori della 2°A della scuola primaria “Martiti della Libertà di Corridonia hanno deciso di organizzare un incontro per ricreare il clima della scuola. Purtroppo l’edificio è chiuso ma non sono mica i muri a fare le classi, sono le persone che ci stanno dentro. E’ bastato stare tutti insieme in una sala della pasticceria Filoni di Piediripa per assaggiare il sapore della quotidianità.

corridonia_classe_post_terremoto-6

I bambini della 2°A hanno giocato a lungo a nascondino nel piazzale poi sono iniziati i racconti. Alunni e maestre hanno considerato il terremoto come esperienza e si sono raccontati cosa stavano facendo prima delle scosse e cosa hanno fatto dopo. Come avrebbero fatto se si fossero trovati in classe. I piccoli avevano tantissime domande e le insegnanti hanno risposto a tutti i quesiti.
Con loro anche molti genitori, con tante storie diverse.

corridonia_classe_post_terremoto-14

 

corridonia_classe_post_terremoto-11

corridonia_classe_post_terremoto-10

corridonia_classe_post_terremoto-8

corridonia_classe_post_terremoto-7

 

corridonia_classe_post_terremoto-5 corridonia_classe_post_terremoto-4 corridonia_classe_post_terremoto-2 corridonia_classe_post_terremoto-1

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

1 COMMENT

  1. Bello, stupenda iniziativa. Loriana e Nicoletta meravigliose insegnanti .Il valore immenso della vita: solidarieta’. I bimbi devono conoscere quanto e’ vasto e intenso questo termine. Bravissimi tutti . Un abbraccio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie