giovedì, Giugno 20, 2024

“Un Bel forte in gioco”
per bambini e genitori

Dalle 15,30 giochi e divertimento per i più piccoli. Per le famiglie l'incontro "La nuova sfida educativa: smartphone e tablet"

bel_forte_in_gioco
Tanti giochi, divertimento e anche un momento di riflessione per i genitori. Tutto questo a “Un Bel forte in gioco”. Domenica 2 ottobre l’amministrazione comunale in collaborazione con la Probelforte e l’Unione montana dei Monti Azzurri e con l’aiuto di tanti volontari ha deciso di dedicare  una giornata al mondo dei più piccoli.
Nel pomeriggio dalle 15,30 tutti a Belforte nella piazza Umberto I, dove il caratteristico borgo sarà allestito per raccogliere i tanti bambini che avranno la possibilità di passare un pomeriggio all’insegna dell’allegria ma soprattutto del gioco creativo e didattico.
L’evento sarà caratterizzato da iniziative principalmente di tipo ludico, educativo, creativo, espressivo e del mondo circense inoltre non mancherà il consueto momento di riflessione per i genitori, per l’occasione è stata organizzata una conferenza tematica alle 16.30 nella sala ex oratorio dal titolo “L’ ultima sfida educativa: smartphone e tablet” alla presenza del primario di Pediatria dell’ospedale di Macerata  Paolo Francesco Perri, di Maria Selliti Psicologa dell’età evolutiva dell’ospedale di Macerata e di  Mauro Pincherle neuropsichiatra Infantile dell’Ospedale di Macerata.
Il ricavato dell’evento grazie sponsorizzazioni private e raccolta fondi sarà utilizzato per l’acquisto di materiale didattico per le scuole del Comune di Belforte del Chienti e per aiutare le scuole dei Comuni terremotati maggiormente colpiti.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie