lunedì, Maggio 27, 2024

Su per piaggia della torre

MACERATA - Il poeta Mario Monachesi racconta le Scalette in versi

 

Il poeta Mario Monachesi
Il poeta Mario Monachesi

di Mario Monachesi

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Su per Piaggia della Torre
la scalata ti decroma
passi strani veramente
giungi in cima che sei in coma.
Proprio dura è la salita
dopo tre gradini storti
batte il cuore e tu lo senti
affannati pure i forti.
L’ansimar ti fa vedere
sia la luna che le stelle
quel che invece più non vedi
son le sole cose belle.
Arrivato a quell’altezza
dove c’è la pizzeria
breve sosta per ristoro
per riprendere la via.

Franco Cantarini
Franco Cantarini

Su gradini regolari
altri fatti a mente storta
Cantarini e i suoi giornali
poi la chiesa. ..della Porta.
Qui ci vuole una preghiera
oltre l’arco medioevale
dammi forza mia Maria
il tuo aiuto solo vale.

La chiesa di Santa Maria della Porta
La chiesa di Santa Maria della Porta

Si riparte e in cima piazza
già si vedono i palazzi
della Piaggia a tal finale
fermo è il cuore pochi sprazzi.
Cosa aspetta il sor Comune
se non vuole l’ascensore
far sostare per chi sbuca
un cardiologo dottore?

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie