giovedì, Luglio 25, 2024

“Mani in pasta”
per fare il Pane nostrum

SENIGALLIA - Domani 24 settembre giornata dedicata alle scuole, studenti impegnati tra laboratori di panificazione e attività creative sui colori

cipriani
Cipriani spiega la panificazione ai bambini

 

Pane Nostrum parte dai bambini delle scuole. Circa cento studenti sono attesi nella giornata di domani, venerdì 23 settembre, per il laboratorio Panifichiamo insieme. Antonio Cipriani, nell’aula Molino Mariani Paolo, spiega il sistema di panificazione, la creazione dell’impasto, la realizzazione e la cottura con la consegna del panino ad ogni bambino. Un momento che raccoglie sempre l’entusiasmo dei più piccoli che, spinti dalla curiosità, vogliono “mettere le mani in pasta”. Il divertimento per loro non termina qui, infatti, successivamente vengono chiamati a vestire i panni del pittore. Dopo aver indossato un grembiule, preso un pennello da imbianchino e un barattolo di vernice, possono disegnare su delle lunghe lastre di cartongesso allestite di fianco alle mura della Rocca. Un’attività che intende avvicinare i bambini al mondo dell’arte e dell’artigianalità, offrendo la possibilità di condividere spazi e strumenti.

 

Gli oltre 50 stand tra produttori e Street Food da Chef, che contornano la manifestazione da via Chiostergi e Oberdan all’area vendita dei pani in piazza Manni, sono aperti fino alle 23.

Durante la giornata, inoltre, si possono visitare il Museo di storia della mezzadria con la mostra I paesaggi del grano (10-13 e 15-18) e quello di Arte moderna dell’informazione e della fotografia (10-13 e 14-18).

Realizzata da Marche Expo, Pane Nostrum è organizzata e promossa dal Comune di Senigallia, da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A. – Confederazione Italiana Agricoltori – e con il contributo della Camera di Commercio di Ancona.

Per informazioni e prenotazioni tel: 346/0684236, mail info@panenostrum.com.

 

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie