domenica, Maggio 26, 2024

Regaliamo giocattoli e colori
ai bambini colpiti dal terremoto

FORZA RAGAZZI - Tutte le scuole di Pesaro si sono attivate per raccogliere materiale da donare ai ragazzi che abitano dove c'è stato il sisma. "Tutti insieme faremo ricominciare la scuola"

giocattoli bambini
Un bambino che gioca con un’automobilina

Quaderni, colori e giocattoli per far tornare il sorriso ai bambini colpiti dal terremoto. Tanti regali per tornare a divertirsi e disegnare insieme. La bella iniziativa parte dalla città di Pesaro dove l’assessore Giuliana Ceccarelli ha chiamato a rapporto tutte le scuole della città per dar man forte ai bambini che sono rimasti senza giocattoli. L’obiettivo è far sentire a bambini e ragazzi la “vicinanza” di tutta la città. “Il cuore e la capacità organizzativa degli italiani, il loro senso di solidarietà, sono ben note a tutti – continua l’assessore – Subito dopo il terribile evento sismico, si è immediatamente innescata una catena di aiuti senza limiti per prestare aiuto agli abitanti di un intero territorio”.

bambino disegna
Un bambino che disegna

Ecco quindi l’appello dell’assessore, che chiede a tutti gli istituti scolastici di raccogliere materiale didattico (quaderni, matite, penne, colori, ecc.) e giochi (almeno un gioco per ogni scuola dell’infanzia o nido d’infanzia) da inviare nelle zone terremotate. “Il tutto dovrà essere messo in contenitori, scatole di cartone o plastica. Una volta chiusi, (con l’indicazione sulla parte superiore o laterale del nome della scuola e di ciò che custodiscono) si potrà chiamare la segreteria dell’assessorato per far venire a ritirare da parte dei volontari, gli scatoloni a scuola. Il fatto che le scuole di una città si mobilitino da subito è certamente un buon segnale”. Ci sarà tempo fino al 7 settembre per raccogliere il materiale, in modo tale che tutti i contenitori possano arrivare al centro di raccolta il 10 e l’11 settembre, per poi partire alla volta dei Comuni di destinazione. Il punto di raccordo sarà il vecchio palazzetto dello sport di viale dei Partigiani (a partire da lunedì 29 agosto, con orario 16-19). “I bambini devono poter contare sulle scuole pesaresi per iniziare, pur con le difficoltà prevedibili, il prossimo anno scolastico e sentire, da subito, che non sono soli”, conclude l’assessore.

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie