martedì, Luglio 16, 2024

Pop-up, navi e pirati:
la magia della Notte Junior dell’Opera

MACERATA - Uno Sferisterio in miniatura dove ricreare le storie della lirica, i racconti nel galeone ormeggiato alla Bottega del Libro e il Mediterraneo in cui liberare la fantasia a palazzo Buonaccorsi. Il racconto della festa della lirica per i giovanissimi

sferisterio pup up 2

sferisterio pop up 4
Il maestro Ettore Sbaffi con una piccola apprendista crea lo Sferisterio pop-up

 

Una notte nell’opera nella notte dell’opera quella dedicata ai più piccoli. Oltre ai concerti, alle danze, alle prelibatezze da mangiare, Macerata che per una sera è diventata azzurra come il mar Mediterranneo ha accolto anche molte iniziative rivolte al popolo junior. Si è pariti nel pomeriggio, in largo volontari del Sangue a due passi da piazza della Libertà. Qui con il maestro Ettore Sbaffi i piccoli scenografi hanno ricostruito uno Sferisterio in miniatura. Anzi uno Sferisterio pop-up per essere precisi, di quelli che spuntano, come per magia, sfogliando le pagine di un libro. Una ricostruzione 3D dove posizionare i personaggi delle opere in programma per la stagione lirica 2016. Ecco così apparire nella mini arena dei piccoli Otello e Desdemona (Otello), Manrico e Leonora (Il trovatore), Norma e Pollione (Norma) fatti di carta e decorazioni sgargianti. Un modo bello per esercitare la creatività e conoscere le storie raccontate dalle opere grazie al progetto Oper-attiva-mente fatto in collaborazione dall’azienda Esserci e dall’Università di Macerata e coordinato dalla docente Paola Nicolini.

buonaccorsi 13
Selfie da sirenetta a palazzo Buonaccorsi

Anche il bellissimo cortile del palazzo Buonaccorsi è stato teatro delle storie del Mediterraneo. Su un tappetto azzurro come il mare tanti bambini e i loro genitori hanno dato sfogo alla fantasia disegnando i personaggi della lirica, colorando scenografie, e scattando selfie con la coda da sirenetta o Poseidone. Tutto nella meravigliosa cornice del palazzo con le statue di Ercole a dominare la scena dall’alto.

buonaccorsi
Il cortile di palazzo Buonaccorsi con le statue di Ercole si è trasformato nel Mediterraneo

Storie di navi, e pirati anche nel galeone della Bottega del Libro. Il capitano Chiara Tomassetti ha condotto i piccoli lettori all’arrembaggio dell’opera lirica con il Mediterraneo a fare da sfondo. Misteri, azione e grandi imprese nell’isola di corso della Repubblica. A ricreare la magia un veliero dentro cui mettersi ai posti di combattimento e un mare azzurro come il colore che ha ispirato tutta la notte dell’Opera.

chiara tomassetti
Chiara Tomassetti e il galeone delle storie davanti alla Bottega del Libro
sferisterio pop up 5
Sfogo alla creatività in largo volontari del sangue con lo Sferisterio pop-up

sferisterio pop up

bottega del libro 67

bottega del libro 3

buonaccorsi 11
MACERATA_MUSEI_NOTTE_OPERA (1)

MACERATA_MUSEI_NOTTE_OPERA (2)

MACERATA_MUSEI_NOTTE_OPERA (3)

buonaccorsi 2

buonaccorsi 6

buonaccorsi 9

buonaccorsi 7

notte opera

buonaccorsi 8

Claudio Ricci
Claudio Ricci
vive sempre sul pezzo. Armato di microfono corre da tutte le parti per raccogliere interviste. Parla con tutti i politici per scoprire cosa c’è che non va. E’ l’uomo tra la gente e carpisce ogni segreto, lo chiamano “Fox” perché è astuto come una volpe. La sua filosofia è che ascoltando le persone si imparano molte cose.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie