domenica, Luglio 21, 2024

“Cappuccetto Blues”:
la versione dei lupi

CIVITANOVA - Quarto appuntamento con la rassegna "Si raccontano le favole". Sul palco in piazza Tricolore lunedì 25 luglio alle 21,30

cappuccetto 5
I due protagonisti dello spettacolo

E se a raccontare la favola di Cappuccetto Rosso fossero i lupi? E E se questi lupi fossero anche bravi a cantare? Il risultato è Cappuccetto blues che andrà in scena in piazza Tricolore a Civitanova lunedì 25 luglio, per la quarta tappa della rassegna “Si raccontano le favole” promossa dall’amministrazione comunale (Assessorato turismo e cultura) nell’ambito del cartellone estivo in collaborazione con il direttore artistico Marco Renzi.

Due bluesman, due musicisti girovaghi, un po’ straccioni e un po’ poeti. Ricordano i bei tempi andati, quelli del vecchio zio George, il grande George “Howling” Wolf, artista trasformista, in grado di camuffarsi in men che non si dica nei modi più impensati: bambina, vecchietta… Purtroppo finito male. Incidente di caccia. E, ricordando i bei tempi, cantano le loro arie preferite: l’inno dei lupi, la ballata della nonna malata, il blues del cacciatore. Stanno andando a Wolf City, al Wolf Pride, il raduno dei lupi. Tutti ce l’hanno con i lupi solo perché han sempre fame: per questo sono reietti. Ma è il tempo del riscatto! E’ ora che si ristabilisca la verità. Perciò i due lupi racconteranno la storia a modo loro. Chissà se questa volta l’arte dell’inganno darà i suoi frutti? Chissà come placare questa fame da lupi?

Cappuccetto4Lo spettacolo vuole essere una versione di Cappuccetto rosso “dal punto di vista dei lupi”. I due attori si basano sulla clownerie, una coppia comica che ricorda Stanlio e Ollio. Le canzoni sono originali cantate e suonate dal vivo. Il tutto è condito con un pizzico di magia, dando vita a una performance molto divertente, sia per i bambini sia per i grandi.

Piazza del Tricolore accoglierà la compagnia Teatro Invito di Lecco che metterà in scena una rivisitazione della fiaba con due bluesman, due musicisti girovaghi, un po’ straccioni e un po’ poeti che ricordano i bei tempi andati. Lo spettacolo vuole essere una versione di Cappuccetto rosso “dal punto di vista dei lupi”. I due attori si basano sulla clownerie, una coppia comica che ricorda Stanlio e Ollio. Le canzoni sono originali cantate e suonate dal vivo. Il tutto è condito con un pizzico di magia, dando vita a una performance molto divertente, sia per i bambini sia per i grandi.

Consigliato per bambini dai 5 ai 10 anni e per un pubblico di famiglie.
Ingresso libero, alle 21,30.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie