venerdì, Giugno 21, 2024

“Bici a Scuola”, tutti in sella
per la fine del progetto

TOLENTINO - L'iniziativa portata avanti dalla polizia locale ha lo scopo di educare alla sicurezza stradale i futuri automobilisti

Gli studenti con i loro attestati
Gli studenti con i loro attestati

Con una divertente cerimonia di premiazione delle classi partecipanti si è concluso il progetto “Bici a Scuola” che come tutti gli anni educa gli alunni della scuola primaria di primo grado all’uso della bicicletta e al rispetto delle norme e della segnaletica stradale. L’iniziativa è promossa dal comando di polizia locale del Comune di Tolentino e dall’istituto comprensivo Don Bosco. Quest’anno sono state interessate diverse classi della scuola Bezzi che, grazie alle lezioni di educazione stradale, hanno potuto apprendere utili nozioni sul giusto comportamento da tenere quando si va in bici. Alle cerimonia di premiazione hanno partecipato il sindaco Giuseppe Pezzanesi, l’Assessore delegato Giovanni Gabrielli e il comandante della polizia locale tenente David Rocchetti. A tutti gli alunni, accompagnati dalle rispettive insegnati, è stato consegnato un diploma che attesta la loro partecipazione e il loro grado di apprendimento.
Quindi massima soddisfazione per tutti, specialmente per gli studenti, che, divertendosi e andando in bicicletta hanno potuto imparato come comportarsi nel traffico. L’Assessore Giovanni Gabrielli, nel corso della premiazione ha ricordato che questo progetto dell’educazione stradale è importantissimo perché intende educare e formare i ragazzi al tema della sicurezza incentivando il senso di responsabilità individuale e collettiva e stimolando le motivazioni interiori. Il progetto è stato portato nella scuola Bezzi dalla persona dell’agente scelto Fabio Sciamanna, che ha coinvolto le figure significative del processo formativo degli studenti, cioè insegnanti e famiglia. Infatti la scuola e la famiglia rappresentano le due figure di riferimento e gli spazi del quotidiano dei ragazzi. La strada è lo spazio di tramite, non solo come luogo di partecipazione di veicolo motorizzati, ma soprattutto come luogo di incontro nel rispetto di sé e degli altri.
Il progetto è terminato domenica 8 maggio con l’uscita in strada degli studenti della scuola Bezzi, accompagnati dagli insegnanti, dai genitori, dalla polizia Municipale e dallo stesso assessore alla sicurezza Giovanni Gabrielli. I ragazzi sono partiti dal parcheggio del Foro Boario fino al piazzale del bocciodromo in contrada Le Grazie. A conclusione del percorso  l’assessore ha ringraziato il lavoro svolto sia dalla polizia locale sia dall’agente Fabio Sciamanna che ogni anno tiene corsi in tutte le scuole della città, dalla primaria alla secondaria.

bici-a-scuola-2bici-a-scuola-3bici-a-scuola-4

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie