lunedì, Maggio 27, 2024

La scuola scrive un libro:
è festa con Cam e Rino

PICCOLI EDITORI - Un'eccezionale avventura alla scoperta della città ducale con i due protagonisti della storia. Il testo realizzato dagli alunni della Salvo D'Acquisto è stato consegnato ieri dall'editore Simone Giaconi e dalla scrittrice Barbara Cerquetti

la_mia_scuola_scrive_un_libro (5)
La cerimonia di premiazione

Sono Cam e Rino i protagonisti di un insolito viaggio nella città ducale, un’eccezionale avventura fra le storiche mura e non solo. A scrivere il libro gli alunni della scuola primaria Salvo D’Acquisto, neanche a dirlo, di Camerino.

Non solo promettenti scrittori quanto abili illustratori: intelligenze diverse, dai sei ai dieci anni hanno dato vita a questa impresa che li ha portati a lavorare in gruppi anche fra classi diverse, a ricercare, a documentare, a chiedere, a confrontarsi e a concretizzare il tutto nella stesura del libro. Un lavoro che li ha visti coinvolti per buona parte dell’anno scolastico. I libri si leggono,ma si possono scrivere anche a sei anni.

la_mia_scuola_scrive_un_libro (3)
Un momento delle premiazioni
la_mia_scuola_scrive_un_libro (1)
La copertina del libro

L’idea è nata lo scorso settembre nel quadriportico del palazzo ducale di Camerino dall’incontro con la casa editrice Giaconi di Recanati ed è stata inserita nel progetto “Il verbo leggere non conosce l’imperativo” per stimolare gli alunni a diventare giovani lettori.
Ieri con una grande festa nel piazzale della scuola ad ogni alunno è stata consegnata dall’editore Simone Giaconi e dalla scrittrice Barbara Cerquetti una copia del libro.Un’emozione unica resa possibile dai genitori con il loro contributo, il loro sostegno e la loro disponibilità alle grandi imprese, dalle insegnanti aperte a sfide sempre nuove, accattivanti e coinvolgenti, ma soprattutto dai bambini che costruiscono castelli in aria in mondi sconfinati, liberano la loro creatività giocando con gusci vuoti, con foglie, con fiori, con ramoscelli, ma anche con fogli, penne e parole, sorridono, piangono, si arrabbiano, mostrandosi per ciò che sono. Presenti tutti coloro che sono stati menzionati nell’opera a partire dal dirigente scolastico, Maurizio Cavallaro al pro-rettore dell’Università di Camerino Claudio Pettinari, dall’attuale presidente della Corsa alla Spada e Palio Giuseppe Corridoni all’uscente presidente avvocato Luciano Birocco, dal collaboratore Corrado Straini alla maestra Giuliana Labbracciotti e dall’assessore Antonella Nalli al caro Germano Eustacchi.
Per tutti coloro che fossero interessati ad averne una copia rivolgersi alla segreteria dell’Istituto Comprensivo Ugo Betti di Camerino in via Pieragostini, 2 o alla sede della Proloco Corso Vittorio Emanuele II, 21.
la_mia_scuola_scrive_un_libro (2)
la_mia_scuola_scrive_un_libro (4)
la_mia_scuola_scrive_un_libro (6) la_mia_scuola_scrive_un_libro (7) la_mia_scuola_scrive_un_libro (8) la_mia_scuola_scrive_un_libro (9) la_mia_scuola_scrive_un_libro (10) la_mia_scuola_scrive_un_libro (11) la_mia_scuola_scrive_un_libro (12)

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie