martedì, Giugno 18, 2024

Concorso “C’era una foglia”:
alla Mole fruttose premiazioni

LIBRI - Si è conclusa la XIII edizione del concorso che quest'anno aveva come tema la frutta. Ad Ancona sarà annunciata la classe vincitrice. Il 30 maggio invece la redazione di Cronache Maceratesi Junior regalerà un corso di giornalismo e fotografia alla storia selezionata per la provincia di Macerata

Una fiaba dedicata alla frutta_Foto LB (4)Mangiare frutta, una buona abitudine che fa bene al corpo e alla fantasia. Grazie al concorso “C’era una foglia” che quest’anno ha scelto come tema “Una fiaba dedicata alla FRUTTA”, gli alunni di 30 classi degli istituti primari di tutta la Regione si sono messi alla prova nel campo della scrittura inventando storie di mondi fruttati e di eroi succosi. In fine la competizione è giunta al termine e domani 27 maggio alla Mole Vanvitelliana di Ancona saranno premiati i vincitori. Inoltre sarà presentato il libro della XIII edizione che raccoglie le fiabe scritte dagli studenti. L’incontro si svolgerà dalle 8,45 alle 12 e al termine i ragazzi presenti potranno visitare il museo tattile Omero. Il 30 maggio invece sarà consegnato anche il premio speciale per la provincia di Macerata, offerto dalla nostra redazione di Cronache Maceratesi Junior.

Una fiaba dedicata alla frutta_Foto LB (3)Alla classe vincitrice andrà un corso di giornalismo e fotografia che il nostro staff terrà direttamente nella scuola scelta. Inoltre i bambini saranno invitati nella nostra redazione, per vedere da vicino come si lavora in un vero giornale. “C’era una foglia”, ideato dall’associazione culturale SpazioAmbiente, ha l’intento di motivare i bambini a pensare “liberamente” e soprattutto stimolare la riflessione su uno stile di vita più “sano ed ecologico”.

Una fiaba dedicata alla frutta_Foto LB (2)Quest’anno si è deciso di lavorare sulla corretta e sana alimentazione, su ciò che acquistiamo per mangiare, e sopratutto combattere lo spreco alimentare. Preziosa collaboratrice del progetto è l‘Università di Macerata di cui la professoressa Paola Nicolini è la referente. In 13 anni il concorso  ha già coinvolto oltre 8000 alunni ed alunne di 180 istituiti e scuole primarie marchigiane: numeri che danno l’idea dell’importanza dell’iniziativa che ha già raccolto e pubblicato circa 570 lavori tra storie, fiabe e poesie. Tutti pubblicati sul sito www.spazioambiente.org. Attenzione particolare anche alla solidarietà: i soldi ricavati dalla vendita ad offerta del libro, che raccoglie tutti i lavori selezionati, saranno destinati ad un progetto internazionale dal titolo “Mense scolastiche in Tanzania”, un programma nutrizionale rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie del Distretto di Iringa. Per maggiori informazioni sul progetto umanitario consultare il sito dell’associazione L’Africa Chiama – Onlus Ong.

 

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie