lunedì, Giugno 17, 2024

Montemilone, i Giovanissimi
ad un passo dal titolo regionale

CALCIO GIOVANILE - La formazione di Pollenza, guidata da mister Alessandro Giorgi, sfiderà domenica 22 maggio l'Alma Juventus Fano per la finalissima marchigiana di categoria che mette in palio anche l'accesso alla fase nazionale

Mister Alessandro Giorgi
Mister Alessandro Giorgi

E’ una grandissima soddisfazione quella che hanno regalato i Giovanissimi 2001 del Montemilone Pollenza alla loro società. La formazione guidata da mister Alessandro Giorgi si giocherà domenica 22 maggio, alle 15,30 al vecchio comunale di Castelfidardo, il titolo di campione regionale di categoria e il conseguente pass per le fase nazionali. L’avversario sarà l’Alma Juventus Fano. La squadra pollentina ha prima vinto il campionato provinciale con ben 90 goal segnati, approdando alla fase regionale a gironi. Dopo aver battendo in finale la Sambenedettese nell’ottava edizione del prestigioso torneo interprovinciale Sabatino Angelini e Nivolo Cremona, organizzato dalla Aia (associazione italiana arbitri) sezione di Ascoli Piceno, ha vinto il campionato a gironi (gruppo C) nelle fasi regionali con ben 63 reti messe a segno, battendo nelle fasi semifinali un avversario di tutto rispetto come il Calcio Lama. Questa la rosa della squadra: Tunc, Giulianelli, Kheder, Giorgetti, Lanciani, Pasqualicchio, Faye, Saluti, Bacaloni, Montecchiari, Kamara, Vissani, Mari, Abdurramani, Roganti, Pisani, Ricciardi, Tamburri, Mazzarini, Matteucci, Martorelli. Mister: Alessandro Giorgi.

montemilone giovanissimi
La squadra dei Giovanissimi 2001 del Montemilone Pollenza
Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie