giovedì, Luglio 25, 2024

Ippocampo Civitanova
trionfa a Roseto

IN VASCA - Nel Trofeo Nazionale di Salvamento "Lido delle rose", disputato nella piscina abruzzese, la società ha schierato la squadra allenata da Pietro Giulietti al completo con le categorie Esordienti e Assoluti ed anche una rappresentativa del settore nuoto guidata da Mario Menghi. Gli 8 ori, 12 argenti e 6 bronzi, uniti ai numerosi piazzamenti, hanno dato la vittoria nella classifica finale

Ogni successo è bello ma veder scritto il proprio nome, per primo, in un albo d’oro, è particolare motivo di vanto. L’orgoglio è tutto dell’Ippocampo Civitanova che ha vinto la primissima edizione del Trofeo Nazionale di Salvamento “Lido delle rose” disputato nella piscina di Roseto degli Abruzzi. La società civitanovese ha schierato la squadra allenata da Pietro Giulietti al completo con le categorie Esordienti e Assoluti ed anche una rappresentativa del settore nuoto guidata da Mario Menghi. Atleti scesi in gara in più specialità individuali (percorso misto, trasporto manichino, manichino pinne e lifesaver) nonché nelle staffette 4×25 manichino e 4×50 mista e capaci di portato nel medagliere dell’Ippocampo ben 8 ori, 12 argenti e 6 bronzi. Grandi risultati che, uniti ai numerosi piazzamenti, hanno appunto dato la vittoria nella classifica società davanti a blasonate squadre come la Rosetana nuoto e la romana Sergio de Gregorio. L’elenco dei protagonisti parte dal capitano Alessandro Agostinelli che ha ottenuto due ori ed un argento più la qualifica per i Campionati italiani e prosegue con i 3 ori, due bronzi e altra qualificazione per Amir Gamahdrid. Ancora, 2 ori un argento e un bronzo e qualifica per Diego Berdini, due ori e due argenti per Diletta Cesaretti, 1 oro e 2 argenti per Martina Grassetti, 2 argenti per Giulia Berdini ed Elena Vessela, un argento ed un bronzo per Maria Chiara Angeletti ed infine un bronzo per Marco Cruciani. A medaglia con le staffette anche gli esordienti Samuel Girotti, Aleksander Kucala, Lorenzo Carpineti, Giovanni Giammarco, Lorenzo Alessandrini, Paci Marinella, Ludovica Corallini, Caterina Romagnoli, Bianca Costache, Lucia Vecchi e Wiktoria Nowakowska. Inoltre hanno raggiunto la qualifica –nei 50 metri trasporto manichino- per i Campionati italiani estivi di fine giugno Emi Torresi e Lorenzo Ribichini. Da segnalare nella categoria Assoluti le prestazioni (molte da medaglia nelle staffette) di Lorenzo Serio, Matteo Polimanti, Niccolò Bruscantini, David Sgalla, Marco Cicconi, Rafal Trojan, Alessandro Polinesi, Lorenzo Forani, Alex Pop, Manuel Mazzotta, Giulia Bindelli, Sara Berdini, Ilaria Malaccari, Lucia Dolce, Sara e Laura Ripari, Giada Mercanti, Linda Colotto e Anastasia Giorgini. Agli atleti dell’Ippocampo, oltre alla gioia per gli eccellenti risultati, anche i ringraziamenti del presidente Stefano Carletti.

Marco Cencioni
Marco Cencioni
è il nostro eroe dello sport. Appassionato di calcio, tocco sopraffino, difensore roccioso fuori e dentro il campo. Sulle sue spalle, sopra il numero 4 campeggia il nick name “Ceng”. Ha lo spirito dell’allenatore. Per lui ogni partita si gioca fino al fischio finale, non si arrende mai. Gira il mondo e la provincia per scovare i giovani campioni che diventeranno gli atleti del futuro.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie