lunedì, Maggio 20, 2024

L’assalto dei draghi nell’anno 2.753:
otto autori per un fantasy

EBOOK - "3000 ab Urbe Condita" è l'esperimento letterario scaricabile gratuitamente online. Tra gli autori Michele Pinto di Senigallia

La copertina di Giorgio Bonacorsi
La copertina di Giorgio Bonacorsi

Non capita tutti i giorni di assistere all’inizio di un nuovo universo fantasy, creato da validi menti marchigiane. E soprattutto non capita mai di leggere un libro completamente gratuito in cui una storia viene raccontata da ben otto autori. É uscito “3000 ab Urbe condita”, l’ultimo libro delle Edizioni Vivere che vede la collaborazione di diversi scrittori, disegnatori ed attori per la realizzazione di un unico progetto.

La copertina ideata da Michele Scarpone
La copertina ideata da Michele Scarpone

Una storia dai tratti fantascientifici, ambientata nella Roma del futuro. Nel libro, che vede tra i suoi autori anche lo scrittore Michele Pinto, la capitale d’Italia viene presa d’assalto dai draghi nell’anno 2753, ovvero tremila anni dopo la nascita della città. Un esperimento letterale in cui gli otto autori si sono coordinati per creare una trama speciale, ognuno di loro ipotizzando che cosa potrebbe succedere quando Roma, la “città eterna”, compierà tremila anni. Il libro, in versione digitale, si può scaricare gratuitamente a questo indirizzo, scegliendo una delle cinque copertine disponibili.

Copertina di Fabio Pistolesi
Copertina di Fabio Pistolesi
Leonardo Giorgi
Leonardo Giorgi
Affacciato dal Balcone delle Marche, Leo osserva il territorio maceratese per raccontare tutte le curiosità più interessanti e dare una mano a chiunque sia in difficoltà. Non dorme mai, ed è disponibile notte e giorno per la squadra e per le persone che chiedono il suo aiuto. É chiamato il “Marziano” perchè si rifugia spesso sullo spazio, per non farsi trovare dai potenti che prende in giro. Instancabile scrittore, i suoi unici punti deboli sono i videogiochi Nintendo e la musica rock. Prima di fare il giornalista era un famoso allenatore di Pokémon.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie