martedì, Giugno 18, 2024

La casa del pendio
e i gioielli dell’architettura del ‘900

ALLA SCOPERTA - Gli studenti delle classi terze dell'istituto Enrico Fermi di Macerata hanno visitato alcuni luoghi simbolo del primo dopoguerra: dalla chiesa di Consalvi allla residenza dell'architetto Paolo Castelli passando per la sala del Novecento di palazzo Buonaccorsi

foto uscita fermi casa sul pendio
Gli studenti della scuola Enrico Fermi

Una giornata all’insegna dell’arte e dell’architettura del ‘900. Gli studenti delle classi terze della scuola Enrico Fermi di Macerata hanno trascorso un viaggio speciale alla scoperta dei gioielli poco conosciuti disseminati nella città. Promossa dall’associazione culturale Punto e a Capo l’iniziativa ha lo scopo di mettere in contatto, fin dalla giovane età, i cittadini maceratesi con la propria città, per saper riconoscere e apprezzare le qualità artistiche della provincia. L’accento è stato messo sull’arte del Novecento proprio perché spesso ci si trova di fronte a realizzazioni non ancora storicizzate e quindi difficili da comprendere. Le stesse inoltre sono spesso assenti dai programmi scolastici e non vengono analizzate a fondo durante il periodo di studi.

casa sul pendio
Gli alunni all’interno della Casa sul pendio

Così i ragazzi, dopo una preparazione iniziata a febbraio con la visita del liceo artistico insieme al professor architetto Anacleto Sbaffi e proseguita con una lezione dello scultore Sandro Piermarini, hanno potuto finalmente rivedere quegli insegnamenti nella città che li circonda. Il “viaggio” è iniziato con la visita alla chiesa di Consalvi realizzata nel 1953 dall’architetto Alfredo Lambertucci. Le classi si sono poi spostate nella magnifica Casa del pendio, residenza del maestro architetto Paolo Castelli che, alla veneranda età di 92 anni ha ricevuto i giovani studenti spiegando le ragioni che hanno guidato la sua carriera architettonica. Infine, nel pomeriggio, i ragazzi hanno visitato la Sala del 900 a palazzo Buonaccorsi dove hanno potuto comprendere lo stile artistico che si accompagnava in quegli anni alle nascenti architetture.

Il porticato della casa del pendio
Il porticato della casa del pendio
Consalvi
Consalvi

consalvi interno_altare Consalvi esterno casa del pendio zona giorno casa del pendio passaggi di quota casa del pendio esterno

architetto Paolo Castelli
L’architetto Paolo Castelli

casa sul pendio

Marco Ribechi
Marco Ribechi
è l’esploratore della redazione. Ama la natura e gli animali, va in missione con il suo fido compagno Teo. La sua passione sono i viaggi avventurosi. Lui è “Rio”. Soffre il freddo tremendamente e aspetta tutto l’anno l’arrivo del sole e della bella stagione. Per rilassarsi strimpella un po’ la chitarra. Sportivo ha la passione per la bicicletta.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie