lunedì, Maggio 27, 2024

Motocross, oltre 200 piloti
per il campionato Junior

SAN SEVERINO - Attesa per la gara di sabato e domenica sui difficilissimi e mozzafiato saliscendi del San Pacifico

Piloti di motocross in gara
Piloti di motocross in gara

Saranno oltre 200 i piloti che si daranno battaglia sabato e domenica a San Severino nelle selettive del campionato italiano junior di motocross.

Il motoclub Settempedano è pronto per accogliere al meglio la lunga carovana degli iscritti a questa seconda selettiva Centro Sud, valida per la qualificazione alle Finali di Campionato Italiano MX Junior 2016.
La gara, che si terrà sui difficilissimi e mozzafiato saliscendi del San Pacifico il prossimo 16 e 17 aprile, rappresenta un passaggio importante sull’economia delle qualificazioni per ciascun pilota: confermare un risultato positivo equivarrebbe quasi ad un passaggio acquisito anzitempo, diversamente tutto si dovrebbe concretizzare nell’ultima ma rischiosa opportunità, assicurata dal terzo appuntamento previsto a Savignano Sul Panaro (Modena).

 

Andrea Zanotti
Andrea Zanotti

Il punto nella 125 – Cinque nomi per la vittoria. Dopo la superlativa prestazione di Montevarchi, il leader MatteoPuccinelli  1°/2° (Husqvarna Team Solarys – 460pt) si presenta a questo Round #2 consapevole delle proprie forze e alla guida di un mezzo altamente competitivo, per questo sarà l’”uomo” da battere per tutti. Ottima anche la performance di Gianmarco Cenerelli 5°/1° (Husqvarna – 370pt), l’unico sembrato in grado di lottare con il vincitore assoluto, ma condizionato dal via in 39° posizione della prima manche che gli compromette il punteggio finale. Andrea Zanotti 2°/4° (Ktm Revolution Racing Team – 350pt) è capace di vincere perché è veloce e lo assiste un ottimo Team, dunque chiamato ad una prestazione maiuscola. Anche Emilio Scuteri 4°/3° (Ktm Celestini – Athena – 310pt) può ambire a qualsiasi posizione di classifica. Il ragazzo è seguito da vicino dall’entourage di Antonio Cairoli, e alla sua Ktm può chiedere tutto. Infine Gabriele Oteri 3°/5° (Husqvarna – 290pt), a Montevarchi non era in perfetta forma a causa dell’infortunio patito ad entrambi i polsi ancora lo scorso anno, ma già nelle Marche avrà la prima possibilità di riscatto che, visto il suo grande potenziale, pensiamo non tarderà comunque ad arrivare.

Mattia Capuzzo
Mattia Capuzzo

Il punto nella 85 Senior – Alessandro Facca 1°/1° (Ktm – 500pt) domina a Montevarchi e mette un sigillo alla qualificazione intascando il bottino pieno. A San Severino forse potrà controllare gli avversari senza strafare. Andrea Adamo 2°/2° (Honda – 420pt) ha corso regolare ma ci è sembrato in grado di vincere, è atteso al San Pacifico, un circuito che ben conosce. Mattia Capuzzo 3°/3° (Tm Gs Fiamme Oro Milano – 340pt) è stato più regolare che veloce durante la selettiva #1, ma siamo sicuri che al momento giusto saprà sferrare le necessarie “zampate” vincenti. Ottime le prestazioni finite a posizioni alternate, che significa punteggio pari per Gianmaria Donnini 5°/4° (Ktm – 260pt) e Antonio Giordano 4°/5° (Husqvarna Team Solarys – 260pt), sicuro entrambi vorranno portare a casa la qualificazione già a S. Severino. Ricordiamo che in questa categoria corre Elisa Galvagno 18°/27° a Montevarchi (Husqvarna Team Solarys) carina e veloce, autrice di una splendida prestazione in Toscana che gli consente di aspirare legittimamente alla qualificazione per le finali.

 

Il punto nella 85 Junior – Supremazia e gara bellissima per il ragusano Gaetano Cassibba 1°/1° (Husqvarna – 500pt) che vince le due Manche con grinta e determinazione dovendo difendere la prima posizione dai molteplici attacchi di un velocissimo Morgan Bennati 2°/2° (Ktm – 420pt), entrambi ambiscono alla leadership che vorranno guadagnarsela proprio al S. Pacifico. Matteo Vantaggiato 3°/3° (Ktm – 340pt), veloce ma non troppo, è chiamato a dimostrare che ne ha, sicuramente, di più. Pronti a confermarsi nelle prime posizioni Paglionico 4°/4° (Ktm) con una condotta regolare, e Giorgio Di Crescenzo 5°7° (Ktm).

Ferruccio Zanchi
Ferruccio Zanchi

Il punto nella 65 Cadetti – A Montevarchi è stata la giornata di Valerio Lata 1°/1° (Ktm – 500pt) che si impone su tutti con grande “maturità”. Difficile prevedere chi potrebbe impensierire Valerio al S. Pacifico, ma Ferruccio Zanchi 6°/2° (Ktm Team Solarys – 380pt) e il russo Zakhar Osmolovskiy 2°/9° (Ktm Team Solarys – 295pt) potrebbero essere in grado di farlo, tenuto conto dei tempi fatti registrare. Mentre Giovanni Lippolis 5°/3° (KTM – 290pt) e Alberto Elgari 6°/6° (Ktm – 220pt) nelle Marche dovranno fare di più per stare tranquilli a Savignano.

Il punto nella 65 Debuttanti – Simone Mancini (Ktm – 500pt) esce da Montevarchi netto vincitore, ma si dovrà difendere da Brando Rispoli (Ktm – 420pt) perché in Toscana ha dimostrato di poter lottare anche lui per la vittoria. Bravo e regolare Cosimo Bimbi 3°/3° (Ktm – 340pt). Mentre sicuramente sono in grado di migliorare la loro prestazione sia Filippo Amati 4°/5° (Ktm – 260pt) che Andrea DE LUCA 4°/7°, già autori comunque di due belle gare.

moto_junior_san_severino3

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie