sabato, Luglio 20, 2024

A spasso nel Medioevo

CASTELRAIMONDO - Un viaggio fantastico alla scoperta dell’età di mezzo con gli alunni e le alunne della 1A della scuola secondaria

spasso_medioevo-3-1024x768
Una scena dello spettacolo

Un viaggio fantastico alla scoperta dell’età di mezzo con gli alunni e le alunne della 1A della scuola secondaria di Castelraimondo. Nei giorni scorsi si è tenuto lo spettacolo “A spasso nel medioevo” con i ragazzi e le ragazze dell’Istituto comprensivo Strampelli che hanno partecipato al laboratorio teatrale “Il teatro delle Armonie” proposto dalla compagnia Fabiano Valenti tramite l’operatore teatrale Francesco Facciolli. È stato proprio Facciolli a curare la regia di questo bellissimo spettacolo che si è tenuto presso il Lanciano Forum. Il laboratorio nasce nel 2013 grazie al patrocinio del Comune di Castelraimondo.
spasso_medioevo-6-1024x768«Bravissimi i ragazzi che hanno recitato sul palco in un italiano antico interpretando autori e personaggi del passato – ha commentato il sindaco Patrizio Leonelli -. Bellissimi anche i costumi, insomma uno spettacolo veramente ben curato che è frutto di un ottimo lavoro svolto durante il laboratorio. Ringraziamo il regista Facciolli che li ha guidati alla grande insieme ai loro insegnanti Miconi e Orsomando».
spasso_medioevo-1-1024x768Un laboratorio che non è fine a se stesso. «Si tratta di una formazione ulteriore per i ragazzi, che negli anni abbiamo visto funziona ed è fondamentale nella crescita e nella socializzazione dei giovani – ha aggiunto l’assessore Elisabetta Torregiani -. Abbiamo l’esempio passato di una classe che era divisa e che invece grazie al laboratorio è diventata più unita che mai, anche ad anni di distanza si ritrovano per stare insieme. Anche in questa serata abbiamo visto collaborazione e spirito di squadra, con un bellissimo spettacolo portato in scena».

spasso_medioevo-2-1024x768 spasso_medioevo-4-1024x768 spasso_medioevo-5-1024x768

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie