lunedì, Giugno 24, 2024

Campionati di Astronomia,
un tredicenne marchigiano
alle finali nazionali

BUONA NOTIZIA - Francesco Pio Marullo, 13 anni, alunno della classe 3B del plesso Manzoni di San Benedetto, rappresenterà la regione a Cortina D'Ampezzo

francesco_pio_marullo-2
Francesco Pio Marullo

Francesco Pio Marullo, 13 anni, alunno della classe 3B del plesso Manzoni di San Benedetto, rappresenterà le Marche alla XXI edizione dei Campionati Italiani di Astronomia, organizzati dalla Società Astronomica Italiana e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica.  Con il pretesto della competizione, questa iniziativa offre agli alunni di tutte le scuole italiane la possibilità di coltivare l’interesse e la passione per lo studio degli eventi celesti che si verificano nello spazio.
Dei molti alunni che il 5 dicembre hanno preso parte alla fase di preselezione d’Istituto per la categoria Junior 1, tre di loro sono stati scelti per partecipare alla fase interregionale che ha avuto luogo il 14 febbraio presso la sede di Teramo. Le giurie di ciascuna sede regionale dell’intero territorio nazionale hanno poi selezionato 22 studenti che accederanno alla finale nazionale.
Francesco Pio ha superato la selezione interregionale, conquistando così uno dei 22 posti disponibili della categoria Junior 1 per le finali nazionali che si terranno a Cortina d’Ampezzo dal 18 al 21 aprile.
La fase finale consisterà in una gara teorica, con risoluzione di problemi di astronomia, astrofisica, cosmologia e fisica moderna, e in una prova pratica con analisi di dati astronomici.
I cinque studenti che avranno conseguito i punteggi migliori saranno proclamati vincitori del XXI Campionato di Astronomia e verranno insigniti della prestigiosa medaglia “Margherita Hack” per l’edizione 2023 della manifestazione.

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie