martedì, Luglio 23, 2024

Le opere d’arte
si mangiano a merenda

MACERATA - Tele di pane azzimo e colori fatti di marmellata per il laboratorio sensoriale guidato dall'artista Lori Paolucci. Il ricavato sarà devoluto all'Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti di Macerata

marmellataPittura sensoriale per riscoprire colori e sapori: domenica 28 ottobre al convento dei Cappuccini alle 16 l’artista Loris Paolucci guiderà i bambini e le bambine alla scoperta di un nuovo modo per fare arte. Le tele saranno fatte di pane azzimo, su cui verranno stese generose pennellate di marmellata, e i capolavori dei piccoli artisti saranno poi gustati a merenda dagli stessi partecipanti. L’iniziativa ha come obiettivo la scoperta della pittura sensoriale, una forma d’arte inclusiva dove la luce del colore assume la dimensione del gusto e del sapore, per un potenziale espressivo senza confini ed è rivolta a tutti gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, ai loro genitori e ai loro insegnanti. L’incasso verrà devoluto all’Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti di Macerata. Costo di iscrizione: 10 euro ad alunno. I genitori e gli insegnanti entrano gratis.
Per Info e Prenotazioni: http://www.uicmc.it/pitturasensoriale/

Alessandra Pierini
Alessandra Pierini
mamma di Riccardo ed Angelo e esperta di parole. La sua penna è una bacchetta magica, per questo il suo soprannome è “Stilo”. Trasforma l’attualità di Macerata e provincia in articoli e racconti avvincenti.

Articoli correlati

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie